Delle meteore

Manuscript copy
Date: 1587

Work ref: 226
Manuscript ID: 198
Type: Prose

Dedicatee

Visual elements


Genre

Compendium

Related to Aristotle's

Meteorology

Branch of Philosophy

Natural Philosophy
—Astronomy

Foliation

ff. 17r-32v

Seen

Yes



Physical Description

Paper; misc.; ff. III, 389; mm. 282_212. Autograph. Relevant unit (n°2): ff. 15.

Internal Description

<[n.n.]r / 17r> Delle meteore

<1r> Pompeo Vizani / Delle Meteore, overo de i Misti imperfetti che per la maggior parte si generano in alto. / Die 14 decembris 1587.

<inc> Il calore et lo influsso cagionati dal moto, et dal lume del Sole et de gli altri corpi celesti hanno virtù et forza di tirare dalla terra et da i luochi acquosi et levare in alto certi fumi o haliti sottili et leggieri i quali, se sono molto sottili et molto caldi et secchi, si chiamano eshalationi; ma se sono alquanto grossi o densi et temperatamente caldi et humidi sono chiamati vapori.

<chapters> Delle impressioni che si fanno ne la suprema regione et prima delle comete (2v); Delle voragini et aprituri (4v); Delle impressioni che appariscono nell'aria et non sono niente di quello che appariscono (5v); Delle impressioni che si fanno nella mezzana regione dell'aria et prima delle nuvole et della pioggia (7v); Della grandine (8v); De le pietre con la gradine (9r); De la neve (9r); Delle altre impressioni che si fanno nella regione di mezzo di eshalatione calda et seccha, cioè del tuono, lampo, saetta, un'altra sorte di stelle volanti et della luce di sant'Hermo (9v); Delle impressioni che si fanno nell'infima regione dell'aria et prima de i venti (11v); Della rugiada (12r); Della brina; Della nebbia; Delle impressioni che si fanno nell'acqua et nelle viscere della terra, et prima della salsedine del mare (12v); Del flusso et reflusso del mare (13r); Delle fontane te fiumi (13v); Del terremoto (14r); De gli metalli, pietre et mezzi minerali (14); Della via lattea (15r).

<15v> <expl> et questa opinione pare che sia megliore di quella di Aristotile il qual dice che la via lattea ci si mostra nella eshalatione calda et secca, et molto sottile, nella suprema regione dell'aria, per la riflessione che ivi si fa dal lume di molti raggi che vi concorrono de corpi celesti.

Bibliography

IMBI 53: 179-180.

Digitized copy

Online references




Original Record Author
Eugenio Refini
Record Last Updated On
08/03/2013
Record Last Updated By
Eugenio Refini

Citation
Eugenio Refini, ‘Delle meteore’, in Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy Database (VARIDB)
  <http://vari.warwick.ac.uk/items/show/4434> [accessed 22 September 2017]