La fisica

Title

La fisica

Description

Paper, ff. [ii], 46, [2], [iii]; mm. 281_210. Binding in cardboard, spine in leather with gold decorations. Autograph manuscript by Jacopo Corbinelli, and not by the author himself, as stated by a later hand on a smaller sheet of paper inserted before f. 1r (cf. internal description). Whereas the 1578 printed edition of La Fisica includes several paratextual elements, this manuscript copy is only rich in marginal glosses. Bianchi 2009: 188 argues that such marginalia might be linked to a revision of the text with a view to the print.

Creator

Date

1550-1560 c.

Contributor

Type

Prose

Identifier

Is Referenced By

Palermo, Manoscritti Palatini: I, 614-617; Gentile, Codici Palatini: I, 550; Simoncelli 1990: 178-180; Gazzotti 1991: 132-133; Bianchi 2009: 179 n°3, 188 n°3 (+ tavv. 2, 4a).

Manuscript ID

3

Foliation

ff. 1r-46r

Seen

Yes

Branch of philosophy

Internal description

<inserted sheet of paper before f. 1r> La Fisica di Aristotile / composta e ridotta in terza rima da m. Paolo del Rosso / Fiorentino Cavaliere Gerosolimitano. / Manoscritto Autografo del medesimo / morto nell'anno 1569 e sepolto in S. Marco di Firenze / Con reflessioni Greche, Latine e volgari che dicesi del famoso / Galileo Galilei o vero d'altro valente autore. / <d'altra mano> Non è autografo del medesimo, è copia di mano del Corbinelli; / come si può riscontrare col suo carattere ch'è sulla guardia della stampa / di questa fisica, C.10, 3, 6.

<1r-11v> LA FISICA DI M. PAOLO / del Rosso. <inc> I saggi antichi in solo alzar le ciglia / al bel corso del sole e delle ardenti / stelle, amico, s'empier di meraviglia, / contemplando i lor vaghi movimenti / osservando dell'anno le stagioni / considerando i semplici elementi. <expl> Quel ch'oggi agguaglia ogni migliore antico / che forsi (a dirlo in semplici parole) / volse e donarli al suo sincero amico / o gran bontà, la libertade e 'l sole.
<11v-46r> Cap.° I°. <inc> Già siamo al luogo Aristotile pone / che d'ogni cosa nobile i principii / materia e forma sono e privatione: / di virtù vosco ascoltino i mancipi / odia la sapientia il cor terreno / ama i Fabritii, i Cesari, e gli Scipi. <expl> Se di saper or dove egli è vi cale / e dove più veloce il moto ferve / ch'è 'l mobil primo; il piede, il naturale / qui ponta; e più in quest'opera non serve. / Il fine.

Paratextual elements

1. marginal notes of several kinds throughout the manuscript (references to sources, additions, corrections of faults).

Record last updated

08/03/2013

Record last updated by

Eugenio Refini

Collection

Citation

Eugenio Refini, ‘La fisica’, in Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy Database (VARIDB)
  <https://vari.warwick.ac.uk/items/show/4239> [accessed 22 July 2024]