La historia degli animali d'Aristotele

Manuscript copy
Date: 1617

Work ref: 135
Manuscript ID: 82
Type: Prose

Author

CORNEO Tito

Visual elements


Genre

Translation

Related to Aristotle's

History of Animals

Branch of Philosophy

Natural Philosophy
—Biology

Foliation

ff. 1r-374r

Seen

Yes



Physical Description

Paper; ff. [3 blank], [3], 374, [2 blank]; mm. 261_190. Beautiful dedication copy; the layout follows the typical mise en page of printed books.

Internal Description

<f. not numb.> <epistle> Al serenissimo signore e padron clementissimo il Sig. Duca d'Urbino. Sogliono dire gli esperti che il tradurre d'una lingua in un'altra sia impresa di molto pericolo e di poca lode: conciosiacosa che l'esprimer in altra lingua quello che altri habbia scritto nella sua propria porti seco molte difficultà, non tanto in ispiegar i concetti, quanto in ritenere la stessa idea e forma di dire. Il che se in altro autore può accadere, sì massimamente in Aristotele: il quale (com'ogn'un sa che habbia gusto di filosofo) ha trattato cose alte e difficili quali sono le filosofiche con puritià di lingua e con eloquenza

Paratextual Elements

1. epistle to Francesco Maria II Della Rovere Duke of Urbino (September 8th, 1617), f. not numb.;
2. index of chapters, ff. 364v-374r.

Bibliography

Stornajolo: III, 269.

Digitized copy

Online references




Original Record Author
Eugenio Refini
Record Last Updated On
08/03/2013
Record Last Updated By
Eugenio Refini

Citation
Eugenio Refini, ‘La historia degli animali d'Aristotele’, in Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy Database (VARIDB)
  <https://vari.warwick.ac.uk/items/show/4318> [accessed 2 December 2022]